Get me out of here! ← Torna ai progetti!

  • In →
  • Spettacoli Passati

Per i ragazzi dagli 11 ai 15 anni

Prospero, mago potentissimo e personaggio di Shakespeare, è convinto che i giovani d’oggi non siano in grado di comprendere il valore dei testi del grande autore. Per preservare le opere di Shakespeare dalla superficialità del mondo e per risparmiare ai personaggi il dolore di non essere apprezzati, ha raccolto su un’ isola i protagonisti delle opere principali e li tiene quasi prigionieri con lo scopo di proteggerli. Il risultato è che le loro opere non vengono più rappresentate.

Tre di loro, Amleto, Lady Macbeth e Puck decidono di fuggire.
Prospero se ne accorge e li ferma. I tre spiegano le loro ragioni e sono determinati ad andare nonostante le argomentazioni del mago. Non credono che Shakespeare non verrebbe apprezzato. Sono convinti della potenza e del valore delle loro storie.
Prospero allora propone un patto: se riusciranno a convincere un pubblico di ragazzi del valore e della bellezza dell’opera a cui appartengono, potranno lasciare l’isola e tornare nei teatri.

Ogni personaggio avrà 10 minuti a disposizione per convincere il pubblico, in quel periodo di tempo potrà fare quello che ritiene più opportuno: recitare un pezzo di testo, raccontare la storia, coinvolgere i ragazzi in una scena.

Alla fine, una giuria scelta nel pubblico dovrà decidere chi dei tre potrà lasciare l’isola e tornare sui palcoscenici del mondo. La giuria dovrà fornire le motivazioni della scelta.
Attraverso questa esplorazione si metterà in atto un gioco linguistico per dimostrare la forza e l’attualità della lingua Shakespeariana rompendo il pregiudizio che la relega nel limbo dell’incomprensibilità. Il pubblico verrà coinvolto in un gioco di interazione con i personaggi.

Get me out of here!
Get me out of here!
Get me out of here!
Get me out of here!
Get me out of here!